Carla e Cristian

Diventare mamma è un regalo, un dono prezioso che viene accordato alle donne, ma che apre una fase del tutto nuova della nostra vita. La nostra stessa esistenza si lega indissolubilmente a quella di un altro essere vivente che dipende totalmente ed incondizionatamente da noi. Finanche la persona più generosa e dedicata agli altri deve fare i conti con questa nuova realtà e con il carico di responsabilità e di impegni, fisici e morali, che essa comporta.

Non c’è nulla di più bello al mondo che avere tra le braccia il proprio bambino“. Tante volte abbiamo udito questa affermazione da chi ha provato l’esperienza della maternità, ma non ne comprendiamo appieno il senso fino a che non tocca a noi diventare madri. Parimenti l’accenno alle notti insonni o all’impegno che spesso si accompagna a tale frase è un eco priva di significato per chi la ascolta se non ha già, a sua volta, vissuto questa straordinaria esperienza. Inoltre, detto accenno è spesso pronunciato di fretta, a semplice corredo delle affermazioni che esprimono la gioia della maternità che, al contrario della fatica ad essa abbinata, non si dimentica mai.

Insomma, quando tocca a noi non siamo mai abbastanza preparate!

I mille dubbi, le ansie ed il senso di inadeguatezza rispetto al ruolo che siamo chiamate a rivestire si fanno strada, rischiando di offuscare anche la felicità pura che si lega all’arrivo del nostro bambino.

E’ quindi davvero importante poter avere accanto – in questi momenti – qualcuno che con serietà e professionalità, sappia assisterci per assumere appieno il nostro ruolo di madri.

Al di là dei parenti che, seppur nel miglior assetto di rapporti, sono chiamati a stare vicino alla mamma ed al bambino, ma che spesso – con le loro emozioni o trascinati dall’onda della memoria – possono andare ad alterare il fisiologico ed unico legame che si crea tra madre e figlio, la presenza di qualcuno che possa aiutarci a comprendere meglio i segnali che la nostra psiche manda in un momento così delicato, così come le esigenze del nostro bambino, credo sia fondamentale.

Grazie per questo a Virginia!

Grazie per esserci stata accanto, delicata e discreta come una fata che leggera e impalpabile ha vegliato su di noi e contribuito alla nostra serenità.

Con affetto e stima.

Carla e Cristian