Maria Concetta e Sofia

Roma, Marzo 2013.

Cara mamma,
ho deciso di condividere con te la mia esperienza perché a volte basta
veramente poco per risollevarsi da situazioni che sembrano difficili ed
io per prima, grazie alla testimonianza di altre mamme,  mi sono decisa a
chiedere l’aiuto di cui avevo bisogno..
la mia storia inizia come per molte di noi con una ferita..
Sono stata sottoposta in urgenza a un taglio cesareo inatteso e non
desiderato (tutta la mia gravidanza si era infatti svolta serenamente ed
ero praticamente pronta a partorire) a causa di una epatosi gravidica non
responsiva alla terapia del caso.. in meno di un’ora mi avevano strappato
via mia figlia.. ora che la guardo dormire beata nel suo lettino quasi
sorrido di quello stato d’animo, ma  era esattamente così che mi sentivo:
svuotata. Inoltre il tutto si è svolto con qualche settimana di anticipo e io
praticamente non ero ancora pronta ad accogliere la mia bambina.
I primi giorni sono stati veramente difficili, Sofia piangeva tantissimo
e ogni volta un senso di inadeguatezza cosmica mi assaliva. Piano piano
questi sentimenti sono diventati tristezza e pianto.. è stato allora che mi
sono detta ho bisogno di aiuto..è stato allora che ho incontrato Virginia..
Virginia  è una donna dolce ed empatica, ma soprattutto una
professionista qualificata e una grande esperta di puericoltura.
Può sembrare superfluo specificarlo, ma vi assicuro che per me non lo è
stato.  Virginia mi ha insegnato a cogliere i segnali che mia figlia mi inviava
o almeno a provare a mettermi in suo ascolto..mi ha insegnato a parlarle
e a consolarla.. ad avere pazienza che la mia bimba fosse pronta a fare i
suoi piccoli grandi passi avanti e ad incoraggiarli. Virginia si è presa anche
cura di me e mi ha ricordato che il mio benessere fisico e mentale sono di
grande importanza per il bene di tutta la mia famiglia.. tutte le volte che
abbiamo avuto bisogno di lei è bastato un colpo di telefono.
Ora è passato qualche mese, Sofia crescendo è sbocciata alla vita..
l’angoscia è svanita.. Virginia è rimasta un’amica.. Colgo l’occasione per
ringraziarla di cuore per tutto ciò che ha fatto per noi e incoraggiarla a
proseguire la sua missione d’amore..

Grazie Virgy

Con affetto Maria Concetta e Sofia