Preghiera di un bambino

Preghiera di un bambino

Preghiera di un bambino

Preghiera di un bambino

Questa “Preghiera di un bambino” mi è stata donata dalla mia grande amica, ed illustre pediatra, Iris Paciotti che, esercitando ancora la sua professione, alla veneranda età di 88 anni, non smette di amare i bambini e di cogliere nei loro occhi una preghiera.

                                         Eccola:

Lascia che anch’io possa guardare e godere della bellezza

che hai visto tu e tutti quelli che ti hanno preceduto.

 Non Rubarmi i tramonti e le albe, il canto degli uccelli,

il volo delle farfalle, il profumo di una rosa, la rugiada

di primo mattino.

 

Lascia che mi innamori ogni giorno della natura, della sua

ricchezza di doni, delle sue magie che sanno ancora di favola,

della pioggia che mi bagna il viso, del sole che mi fa crescere.

 

Aiutami a rispettare e a difendere questo pianeta per me e

per quelli che verranno dopo di me.

 

Lascia che l’acqua della terra e del mare siano ancora

limpide e pure,e che l’uva si indori alla luce del tramonto.

 

Fa in modo che io possa addormentarmi alla sera con il

sorriso sulle labbra e che il mondo dei miei sogni sia la

strada per il cammino della mia avventura umana.

 

Cancella dal mio vocabolario le parole: guerra, potere,

profitto, egoismo, odio, indifferenza, invidia, rancore.

 

Difendi il mio essere perché senza di me la vita potrebbe

essere più povera.

 

Aiutami affinché io possa benedire ogni giorno che vivo.

Insegnami a sentire fratelli e sorelle tutti gli esseri viventi che

incontrerò sul mio cammino. Un cane, un gatto, un uccello

un fiore, una pietra, sono fatti del mio stesso cuore. Amarli è

un regalo e non un dovere.

 

Difendi la mia libertà di essere me stesso, sempre e in ogni

circostanza.

                                               Io Ti Prometto   

che quando sarò vecchio

lascerò questo mondo senza rimpianti

e felice di essere stato un contadino della vita,

di averla amata e rispettata per consegnarla

a tutti i bambini che nasceranno dopo di me.”

                                                                                                                   Iris Paciotti

 

Grazie Iris, per avermi dato la possibilità di condividere con tutte le persone a me vicine questi tuoi pensieri.

Con grande affetto.

Virgy