Quanto investiamo per il nostro neonato?

Quanto investiamo per il nostro neonato?

Quanto investiamo per il nostro neonato?

Quanto investiamo per il nostro neonato?

Per il bene più prezioso che la vita ci ha concesso, cioè il nostro bimbo, quanto investiamo?

Si sente spesso parlare di università prestigiose, pensando ad un ragazzo che un giorno prenderà quella o questa strada, ma il percorso non inizia a 19 anni, caso mai in quel periodo si raccolgono i frutti.

Dobbiamo per cui pensarci prima, ma quanto prima?

Possiamo, anzi dobbiamo pensarci all’inizio, dalla nascita.

Tata-domestica

Tante volte, con i brividi sulla pelle, ho fatto questa riflessione leggendo gli annunci nel web per la ricerca di una Tata, anche in agenzie accreditate internazionali, dove, la famiglia che fa una richiesta non è certo quella che deve fare i conti per arrivare alla fine del mese.
Leggiamo “ricerco tata-domestica”, cosa vuol dire? O è una tata che si occupa della cura e di conseguenza dell’educazione del bimbo o è una domestica che si occupa della spesa, della casa, della preparazione dei pasti e chi più ne ha più ne metta.

Tutte e due le cose non possono coesistere, poiché se un neonato sta dormendo la persona di riferimento si occuperà di preparare il suo ambiente per quando si sveglierà, curerà ogni aspetto, farà in modo che ogni azione sia rivolta a quel neonato prima e al lattante poi e non avrà il tempo di occuparsi di altro.

Come per creare un bel giardino si ha bisogno di preparare un terreno, di seminare il prato giusto per quel clima e quella particolare terra e rispettare i tempi per godere del’effetto finale, dobbiamo mettere accanto al nostro bene più prezioso la persona con le competenze migliori per aspirare che il nostro cucciolo cresca serenamente e con gioia.

La Puericultrice

Una puericultrice per il nostro neonato!

Una puericultrice per il nostro neonato!

Dietro una tata, una puericultrice c’è una esperienza, una professionalità, una sensibilità, che le permette di offrire al bambino gli stimoli giusti, per lui e per il suo tempo, che non può essere confusa con la migliore delle persone che si occupa della nostra casa, poiché  è un’altra cosa.

Forse dovremmo rifletterci quando facciamo una richiesta per una persona che si occupi del nostro bimbo, poiché, se è vero che un neonato passa molte ore del giorno dormendo, è altrettanto vero che l’ambiente intorno va curato, coltivato, preparato, e non tutti sono capaci di comprendere, cambiare, evolvere ed ascoltare questi mutamenti.