Renata, Mario e i tuoi bimbi, Lorenzo e Alessio.

Navigavo curiosamente su internet in cerca di argomenti sui bambini, nascite, allattamento, quando lessi la parola “Doula”. Non mi suonava affatto familiare, non l’avevo mai sentita prima, chi l’avrebbe mai detto, che dietro ad una semplice parola poteva nascondersi una persona ricca di così tanta dolcezza!!!
E si, Virginia, è diventata la mia Doula dopo il parto di Alessio, il mio secondo bambino. Ci eravamo conosciute pian piano attraverso e-mail e sentendoci per telefono, così quando rimasi incinta, le dissi che sarebbe stato bello averla accanto.
La mia prima esperienza mi aveva insegnato che con un neonato tra le braccia, la stanchezza, e mille e fin troppi consigli dettati da tutti, si và in confusione facilmente, perciò ritenevo che una figura professionale come Virginia fosse il rimedio migliore, ma lei non è stata solo questo.
Virginia è una piccola Mary Poppins, nella sua borsa c’è tutto quel che serve, un misto di dolcezza e comprensione, una grande disponibilità, con lei accanto si respira una calma indescrivibile, una totale serenità, trasmette una sensazione di tranquillità interiore, insomma averla accanto è una gran cosa. Sempre discreta, mai invadente, pronta a dare una parola di conforto, un consiglio, mai un giudizio. Riesce ad infondere sicurezza senza bisogno di straparlare ma solo attraverso i suoi sguardi. Mi è stata accanto solo pochi giorni, (perchè purtroppo ci dividono 300 Km di distanza) ma la sua presenza è stata per me fondamentale, soprattutto per l’avvio all’allattamento che forse senza di lei sarebbe fallito ai primi tentativi come per il mio primo bimbo.
La cosa più bella è che Virginia è diventata parte della mia famiglia, e con lei è nata un’amicizia stupenda che mi auguro possa non finire mai.
Virginia, ti vogliamo tanto bene!!!!