Valeria ed il piccolo Francesco

Roma Aprile 2011

Sono rimasta incinta alle soglie dell’età matura, poiché prima avevo un compagno sbagliato, poi un lavoro impegnativo e ancora dei genitori da accudire, ma in fondo io stessa non ero pronta.
Poi un nuovo compagno ed il desiderio di un bimbo ha iniziato ad albeggiare, ma nel frattempo gli anni correvano e alla fine tra grandi dubbi e piccole perplessità sono rimasta incinta.
Il panico totale: andrà tutto bene? Stiamo facendo la cosa giusta anche per il nostro bambino? E la nostra vita? Il nostro tempo tutto dedicato a noi stessi? Cosa accadrà dopo?
Il tempo è passato, il pancione ha iniziato a crescere non si poteva tornare indietro: questo solo ci era chiaro.
Ci sono state tutte le prudenze del caso data la mia età: il ginecologo non voleva rischiare e neppure noi naturalmente.
Inoltre il ginecologo ci ha raccomandato un cesareo per essere più sereni.
Cosa fare? Non ho nessuno che può starmi accanto, la mia mamma l’ho persa recentemente, i parenti sono alle prese con la loro vita, ed allora?
Un salto sul web per cercare qualcosa, qualcuno in aiuto. Una puericultrice? Un’infermiera? Una tata? Cosa si cerca in questi casi?
Doula? Cos’è non conosco questa parola, questa professione, ancora alla ricerca di informazioni, vorrei un aiuto per me ed il mio Francesco, non so cosa fare.
Poi eccomi approdata nel sito di Virginia, chiamo, mi informo, prendo appuntamento ed alla fine con mio marito capiamo che è la cosa migliore da fare, avere accanto una persona che ci sostenga anche in virtù del fatto che dopo il cesareo non sarò in piena forma come vorrei.
Ora a distanza di due mesi dalla nascita di Francesco mi sento una mamma serena e felice pienamente consapevole delle scelte fatte e grata a Virginia per averci aiutati nel passaggio da coppia a famiglia.
Grazie ancora Virgy avremo ancora bisogno di te nei prossimi mesi e sappiamo già che ci sarai.
Un bacio
Valeria ed il piccolo Francesco