scritto da su Aiuto per la mamma, Articoli principali, Dopo il parto, Doula, Neonato, Puericultrice

Nessun commento

Doula Virginia

Doula Virginia

Mi chiamo Virginia Mereu, anche detta  “Virgy  Poppins”, mi sono diplomata come Assistente di Comunità Infantile Montessori nel  1976 ed è dal mio diploma che lavoro, prima nell’ambito dell’asilo nido, e successivamente, nell’ affiancamento al travaglio, o nel dopo parto, al rientro a casa della puerpera e del neonato, con assistenza domiciliare.

Perché? La maggior parte delle volte vengo chiamata al telefono da mamme o papà che a breve dovranno avere il loro piccolo neonato, o alle volte quando il neonato è già arrivato in casa e la mamma è provata, con un carico di stanchezza inaspettato e sente il bisogno di riequilibrare le forze.

|| Read more

scritto da su Aiuto per la mamma, Articoli principali, Dopo il parto, Doula, Esperienze di mamme, Neonato, Puericultrice, Tata

Nessun commento

“Aiutami a fare da solo” (Maria Montessori)

Questa bellissima frase di Maria Montessori mi accompagna ormai da molto tempo, dai tempi dello studio come Assistente  di Comunità Infantile con indirizzo Montessori, ma cosa vuol dire? ed è ancora attuale?

Partiamo però da una breve storia. || Read more

scritto da su Aiuto per la mamma, Allattamento, Articoli principali, Crescita neonati, Dopo il parto, Esperienze di mamme, Neonato, Puericultrice, Sonno neonato, Tata

Nessun commento

Quanto investiamo per il nostro neonato?

Quanto investiamo per il nostro neonato?

Quanto investiamo per il nostro neonato?

Per il bene più prezioso che la vita ci ha concesso, cioè il nostro bimbo, quanto investiamo?

Si sente spesso parlare di università prestigiose, pensando ad un ragazzo che un giorno prenderà quella o questa strada, ma il percorso non inizia a 19 anni, caso mai in quel periodo si raccolgono i frutti.

Dobbiamo per cui pensarci prima, ma quanto prima?

Possiamo, anzi dobbiamo pensarci all’inizio, dalla nascita. || Read more

scritto da su Alimentazione neonato, Alimentazione-neonati, Articoli principali, Doula, Esperienze di mamme, Neonato, Puericultrice, Tata

Nessun commento

Il neonato ed il cucchiaino.

Little girl eating baby food with spoon. isolated on white

Il neonato ed il cucchiaino

Qualcuno si chiederà a cosa gli serve un cucchiaino, un neonato non ne ha bisogno, è un oggetto che occorrerà al bimbo in una fase molto avanzata, quando mangerà le pappe, non ora.

Io vi dico che non è così, sono ormai abituata a guardare i bimbi ed il futuro in parallelo e vi assicuro che se vogliamo guardare a domani con serenità  dobbiamo farlo fin dai primi giorni di vita.

|| Read more

Bonding

feb
2014
16

scritto da su Aiuto per la mamma, Articoli principali, Doula, Esperienze di mamme, Neonato, Preparazione parto, Puerpera

Nessun commento

Che cos’è il bonding?

Bonding

Bonding

Negli anni questa parola l’abbiamo sentita, magari di sfuggita, oppure non ne sapevamo il significato e per non fare brutte figure non abbiamo chiesto.

Ora però, con grande rispetto vorrei cercare di spiegarne la provenienza ed il significato.

In inglese bond significa attaccare, vincolare, cementare, incollare; il bonding è infatti il processo di formazione del legame tra i genitori ed il loro bambino.

|| Read more

scritto da su Aiuto per la mamma, Doula, Esperienze di mamme, Puericultrice, Tata

Nessun commento

Secondo Corso per Tata professionista

Secondo Corso per Tata professionista

Il Secondo Corso per Tata professionista inizia il 20/01/2014

scritto da su Aiuto per la mamma, Alimentazione neonato, Articoli principali, Esperienze di mamme, Neonato, Sonno neonato

Nessun commento

Quando è l'ora di fare la nanna

Quando è l’ora di fare la nanna

Qual è la cosa più importante per la vita e la serenità  di un individuo?

Mangiare bene e dormire il giusto, quando questi elementi fondamentali vengono meno l’individuo entra in crisi con se stesso e con il mondo.

Queste esigenze non sono una prerogativa solo degli adulti. || Read more

scritto da su Articoli principali

Nessun commento

scritto da su Aiuto per la mamma, Articoli principali, Doula, Neonato, Puericultrice, Tata

Nessun commento

NannyButlerAcademyEccomi di nuovo, dopo un mese di assenza per la mia partecipazione al corso per  aspiranti tata che mi ha impegnata dalla mattina alla sera.

Il corso è stato molto intenso, non soltanto per il numero di ore giornaliere, ma perché il mio compito era anche quello di far comprendere l’importanza di questa  professione e la responsabilità che essa concerne nei confronti del bambino e dei genitori.

Questa non è una professione per tutti, bisogna avere ben presente chi siamo e dove vogliamo andare, la dedizione nei confronti di un neonato o di un lattante è totale quando  ci viene affidato e non permette distrazioni o sconti.

Chi decide di intraprendere questa strada nella sua vita, deve avere ben presenti anche quali sono le sue competenze e dove si deve fermare per non sostituirsi a i genitori pensando che il proprio punto di vista sia quello giusto, rimanendo sempre un passo dietro di loro.

Il rispetto e l’amore,  queste sono le basi entro cui una tata deve muoversi e su cui ho basato la parte del mio corso.

Sono stata fortunata devo dire, ho avuto delle allieve molto sensibili, pronte, aperte al dialogo ed al confronto con cui ho potuto approfondire i temi della maternità, della genitorialità e del gioco in maniera capillare, i risultati sono stati: un corso acceso, in cui non sono mancati dibattiti, schieramenti, ma anche momenti di allegria e relax.

Grazie a tutte le future tata e buon cammino ad ognuna di voi.

scritto da su Aiuto per la mamma, Alimentazione neonato, Alimentazione-neonati, Allattamento, Allattare, Articoli principali, Dopo il parto, Doula, Esperienze di mamme, Neonato, Puericultrice, Sonno neonato

Nessun commento

Ciuccio si, ciuccio no!

La maggior parte delle neomamme, quando facciamo il primo incontro di conoscenza  per stabilire se posso affiancarle al rientro a casa dopo il parto, mi fanno tante domande:

-          Cosa ne pensa del ciuccio?

-          Il bambino vorrei che fosse fin da subito nella sua stanza è giusto?

-          Faccio bene a credere che se non lo prendo in braccio lui si abitua a stare da solo?

-          Come posso fare per far si che si addormenti senza il mio contatto?

-          Cosa pensa dell’allattamento a richiesta, ad orario?

Queste sono domande che più frequentemente mi rivolgono le mamme.

|| Read more

scritto da su Aiuto per la mamma, Articoli principali, Depressione post parto, Dopo il parto, Doula, Esperienze di mamme, Neonato, Puericultrice, Puerpera, Puerperio

Nessun commento

Qual’è la cura migliore per il vostro neonato?

Prendersi cura di se stesse.

Come penserà qualcuno, prima viene il mio bimbo: un neonato ha bisogno di cure, dedizione, attenzioni perenni, non si può far altro, non c’è tempo.

Alle volte delle neo mamme mi raccontano: “non riesco a togliermi la camicia da notte, lavarmi i denti, fare una doccia poi è un lusso, puzzo di latte, di rigurgiti, di crema alla lanolina, quella che uso alla sera per i capezzoli doloranti ”.

Ed ancora: “Finirà tutto questo? Io non ce la faccio, questo bimbo mi toglie tutte le forze ma non posso dirlo apertamente, poiché mia mamma o addirittura il mio compagno, non mi comprendono,  trovano che sia esagerata, “come, prima lo desideravi tanto, mi dicono, ed ora che hai il tuo neonato sano piagnucoli?”

|| Read more